Più che una storia

Anche quest'anno, nonostante le restrizioni dettate per contenere l’emergenza Coronavirus, il Festival del libro per ragazzi Monte librić non si ferma, così come non si ferma neanche il programma italiano Più che una storia. Ancora una volta, seppur in una situazione di estrema difficoltà, a causa della quale abbiamo dovuto rinunciare agli ospiti/autori italiani, siamo comunque riusciti a portare in scena alcuni programmi di qualità.

Perché il Monte Librić è patrimonio di un’intera comunità, una manifestazione che valorizza il bilinguismo e la multiculturalità dando modo a tutti i partecipanti di fare esperienza e trarre profitto dalla diversità e pluralità culturale e linguistica.

Nell'anno del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri non potevamo non rendere omaggio al Sommo Poeta, per questo motivo gli appuntamenti di quest'anno sono incentrati sulla figura, l'opera e il personaggio di Dante.

All'interno del programma di quest'anno è previsto un picnic con l'autrice Annalisa Strada che ci presenterà il suo libro Dante era un figo (Piemme, 2020).

Anche quest'anno il Teatar Naranča ha preparato per noi uno spettacolo che senza dubbio catturerà l'attenzione dei ragazzi. Luka Juričić, attore professionista, firma la regia dello spettacolo preparato per questa edizione del Monte Librić che trae spunto dal libro Dante era un figo di Annalisa Strada. Il monodramma si svilupperà attaverso un continuo dialogo con il pubblico e successivamente si  trasformerà in un vero e proprio laboratorio in cui i ragazzi avranno modo di conoscere in modo divertente la vita e l'opera del grande Dante.

Infine, vogliamo ricordare che anche quest'anno sarà disponibile un'ampia selezione di libri per bambini e ragazzi dei più noti editori italiani grazie alla collaborazione con la libreria triestina Nero su bianco.

Tutti gli appuntamenti del programma italiano della 14° edizione del Monte Librić, realizzato in collaborazione con la Comunità degli Italiani di Pola, sono stati curati da Tamara Brussich e Liana Diković. Il programma è realizzato grazie al contributo finanziario della Città di Pula-Pola e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana tramite l'Unione Italiana di Fiume.

Picnic con l'autrice Annalisa Strada – venerdì 26 novembre 2021 – ore 11.30

online

Dante era un figo (Piemme, 2020)

Dante era un figo (Piemme, 2020)

Foto: © Mara Pace

Foto: © Mara Pace

Annalisa Strada è un’insegnante e scrittrice di libri per bambini. Ha pubblicato oltre ottanta titoli e ha vinto numerosi premi di cui ricordiamo il Gigante delle Langhe (2010), Il Premio Arpino (2011, 2012), Il Premio Andersen (2014), il Premio Cento (2017). Tra le sue pubblicazioni: L'oceano in bottiglia (San Paolo Edizioni, 2010), Una sottile linea rosa (Giunti, 2014), Quella serpe di mia sorella (Mondadori 2015), Alla ricerca del mostro perduto (Piemme, 2016), Bulli & Balli (Giunti, 2018), La scorpacciata (DeA Planeta 2019), 101 cose da fare per andare alle medie e uscirne vivi (De Agostini 2020), Dante era un figo (Piemme, 2020), Serafina con il bosco in testa (Gribaudo, 2021).

Teatar Naranča – monodramma dedicato a Dante

Anche quest'anno il Teatar Naranča ha preparato per noi uno spettacolo che senza dubbio catturerà l'attenzione dei ragazzi. Luka Juričić, attore professionista, firma la regia dello spettacolo preparato per questa edizione del Monte Librić che trae spunto dal libro Dante era un figo di Annalisa Strada. Il monodramma si svilupperà attaverso un continuo dialogo con il pubblico e successivamente si  trasformerà in un vero e proprio laboratorio in cui i ragazzi avranno modo di conoscere in modo divertente la vita e l'opera del grande Dante.