Il programma italiano è stato realizzato grazie ai contributi: della Città di Pola, Assessorato alla cultura; dell’Ufficio per i diritti umani e per i diritti delle minoranze nazionali del Governo della Repubblica di Croazia; del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale della Repubblica Italiana, tramite l’Unione Italiana di Fiume.

 

 

Previous / Next